Rinnovo Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro per i dipendenti delle Micro, Piccole e Medie Imprese del Soccorso Stradale e delle Attività di Servizi connessi

La Confederazione Confimea Imprese ha raggiunto un traguardo importante con la firma del Rinnovo del C.C.N.L. dei Soccorritori Stradali, garantendo così miglioramenti salariali e condizioni di lavoro più giuste.

 

Il Contratto Collettivo, in vigore da novembre 2023, prevede, infatti, all’articolo “Retribuzione nazionale conglobata” degli aumenti salariali progressivi a partire dal 1° febbraio 2024, con ulteriori incrementi da settembre 2024 e da febbraio 2025. Questo rappresenta un riconoscimento tangibile dell’importanza e della dedizione dei lavoratori di questo settore vitale.

 

Inoltre, il contratto dispone che ai dipendenti del settore venga corrisposto un importo forfettario “Una Tantum” ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale: 1° maggio 2020 – 30 novembre 2023, che verrà erogato in tre soluzioni nel corso del 2024.

 

Questo Contratto collettivo rappresenta un passo avanti nel riconoscimento del ruolo cruciale che i soccorritori stradali svolgono nella nostra società, e consolida le basi per un futuro più equo e sicuro a favore del settore.